Blog: http://DanieleSalvi.ilcannocchiale.it

Gagliole, grande successo della Festa Democratica

Domenica 8 Maggio si è svolta a Selvalagli di Gagliole la Festa Democratica organizzata dal locale circolo PD. La manifestazione svoltasi nel pomeriggio e protrattasi fino a tarda sera è stata colorata da numerose bancarelle dei prodotti tipici locali e da quelli del Mercato Equo Solidale, che hanno colto l’interesse e il gradimento dei numerosi visitatori.

I bambini sono stati intrattenuti e coinvolti nel gioco da un’appezzata animatrice.

Nel tardo pomeriggio è stata offerta una merenda a tutti i presenti a base di fave, pecorino, salumi vari e dolciumi caserecci; il tutto allietato da Traballoni Live Music.

Il clou politico si è avuto con gli interventi di Daniele Salvi candidato al Consiglio provinciale nel collegio di Castelraimondo e di Gian Mario Spacca presidente della Giunta regionale delle Marche.

Il primo ha tenuto a sottolineare l’importanza di vincere queste elezioni provinciali per poter rappresentare dal governo della Provincia, istanze e problematiche dei cittadini e del territorio. Le istituzioni ad ogni livello devono dedicarsi senza distrazioni ad individuare le priorità, selezionare le risposte e concentrare l’uso delle risorse nella promozione dello sviluppo, del lavoro, in particolare per i giovani, della valorizzazione e tutela ambientale.

Il governatore Spacca ha rivendicato alla Regione Marche i buoni risultati della sua amministrazione, soprattutto nel campo della sanità, che ci vede ai primissimi posti come qualità ed efficienza di servizi. Ha smentito in modo categorico che sia in programma la chiusura di alcuni siti ospedalieri, anzi ha rilanciato la decisione di effettuare in questo settore opportuni investimenti volti ad incontrare le esigenze delle fasce di popolazione più anziana, molto presente nella nostra Regione in virtù di una vita media tra le più alte del nostro Paese. Ha sottolineato che la proposta di una coalizione di riformisti e moderati per il governo della Provincia di Macerata sul modello di quella che governa con successo la nostra Regione può essere un laboratorio con riflessi anche sul piano nazionale.

Terminati gli interventi politici il numeroso pubblico è stato intrattenuto e divertito dallo spettacolo dei “Vincisgrassi” che con i loro sketch dialettali hanno dato una coloritura folcloristica alla chiusura della manifestazione.

Pubblicato il 10/5/2011 alle 11.10 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web