.
Annunci online

PASSIONE E IDEE IN REGIONE
24 ottobre 2009
ERRANI A MATELICA: “REGIONI IMPEGNATE PER L’A. MERLONI”. “CON BERSANI PER DARE AL PD UN’ANIMA”.
Mattinata matelicese per il presidente della Regione Emilia Romagna Vasco Errani, giunto in città per la chiusura della campagna congressuale del Pd e per sostenere la candidatura di Pierluigi Bersani.

Errani, che è anche componente della segreteria nazionale del Pd e presidente della conferenza delle Regioni, ha incontrato dapprima una delegazione di lavoratori del locale stabilimento della “A. Merloni”. La Rsu locale e il segretario provinciale della Cgil Aldo Benfatto hanno espresso la loro preoccupazione sulla sorte del gruppo, legata soprattutto alla scadenza ormai imminente dei tre bandi e all’esito della presentazione delle rispettive manifestazioni d’interesse.

Il presidente Errani ha detto che il prossimo 4 novembre si terrà l’incontro Ministero-Regioni sulla A. Merloni e che il Governo non potrà essere semplice “notaio” rispetto all’esito dei bandi e alla gestione dei passaggi successivi. Impegno, peraltro già concreto da parte delle istituzioni, è stato assicurato sull’avanzamento degli accordi territoriali di programma, alla cui sorte è legata la partita della riconversione e della diversificazione dello sviluppo locale.

Poi, Errani, accompagnato dal consigliere provinciale Daniele Salvi e dal Capogruppo di “Matelica Insieme” Massimo Montesi, si è recato alla sala convegni di palazzo Ottoni dove ha tenuto l’iniziativa di sostegno a Bersani segretario.

Ampia partecipazione e molti interventi al termine dell’intervento che Errani ha incentrato sulla necessità di “dare al Pd un’anima, un’identità”. Di fronte ad una destra “ideologica” il Pd non può pensarsi come un partito “post-identitario”. Il mondo è cambiato, ma i temi della redistribuzione della ricchezza in forme nuove e della mobilità sociale per le giovani generazioni, restano problemi aperti oggi più che in passato. Il Pd deve tenere insieme “democrazia e questione sociale”, perché solo in questo modo può riuscire a dare risposte a temi complessi come quello dell’immigrazione.

Il presidente ha poi rivendicato all’azione delle Regioni l’esito positivo del Patto sulla Salute siglato con il Governo, che ha evitato il taglio di 7 miliardi di euro al sistema sanitario nazionale ed ha parlato della necessità di un partito capace di “rappresentare” il mondo del lavoro e dell’impresa.

“Solo un forte senso di appartenenza e parole nette che nascono da una chiara identità possono spingerci a riconquistare il consenso che abbiamo perduto e a contendere palmo a palmo il territorio al centrodestra -ha detto in conclusione Errani-. E Bersani è l’innovatore che può condurci con maggiore credibilità in questa battaglia”.

Al termine dell’iniziativa Errani è ripartito alla volta di Parma e Piacenza, ultimi appuntamenti di un’intensa campagna congressuale.  
 
Coordinamento provinciale
Bersani’09 Macerata


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Errani mozione Bersani

permalink | inviato da Daniele Salvi il 24/10/2009 alle 15:47 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
settembre        novembre